Home Page       L´Azienda       Punto Vendita       Galleria Foto       Come Trovarci       Contatti    
    

L’azienda era di proprietà dei nonni, i quali all’inizio degli anni sessanta, si erano specializzati nella coltivazione della patata che si affermava in quel periodo come cultura principale sostituendo l’antica coltivazione delle fragole affetta da problemi patologici irrisolvibili.

patata dell'alto viterbese

Le condizioni ottimali del territorio e l’elevata redditività della patata ci hanno permesso in breve tempo di effettuare un rapido sviluppo, sia in termini di quantità prodotte che in termini di meccanizzazione. Oggi la patata di Grotte di Castro che noi coltiviamo con grande esperienza e professionalità è considerata “patata-super” per sua conservabilità, consistenza, e sapore che la rendono adatta ad ogni tipo di cucina; per questo motivo è entrata di diritto tra i prodotti tipici più importanti dell’Alta Tuscia.

La varietà storica ancora coltivata è la Monalisa, che resta la varietà migliore non ancora del tutto sostituita da varietà più moderne Vivaldi Agata e Ambra, e dalle varietà rosse Kuroda e Desiree. Nel giro di pochi anni abbiamo ampliato la superficie della nostra azienda e affiancato alla coltivazione della patata anche le coltivazioni dei legumi. Il nostro impegno è stato quello di ricercare e selezionare gli antichi semi autoctoni che rischiavano l’estinzione. Le varietà più note di legumi tipici sono principalmente quattro: fagiolo del Purgatorio, Il cece del "solco dritto", Il fagiolo secondo o della stoppia, la lenticchia di Onano. Il clima mitigato dalla presenza del lago, i terreni sciolti di origine vulcanica ricchi di magnesio e potassio, conferiscono ai legumi un sapore delicato, una buccia sottile e dimensioni piccole tali da consentire la cottura in tempi molto brevi.

Ancora oggi vengono seminati nei terreni di origine, lavorati a mano, mantenendo cosi inalterate le caratteristiche organolettiche proprie ed originali. La lavorazione manuale fa si che le quantità prodotte restano molto limitate tanto da essere classificati come prodotti di “nicchia” da portare sulle tavole di esperti e appassionati della buona cucina italiana. Nel 2001 abbiamo ottenuto il marchio PRODOTTI TIPICI ALTA TUSCIA che garantisce al consumatore la provenienza certa la qualità e la genuinità delle nostre produzioni. Nel 2006 abbiamo aperto un punto vendita nel paese più suggestivo della Tuscia: Civita di Bagnoregio. Il negozio si trova all’interno del piccolo borgo antico, e nella saletta adiacente, i visitatori hanno la possibilità di degustare i nostri legumi magari accompagnati da un buon bicchiere di vino.